mk bones, racconta la storia bgsu

bones, racconta la storia bgsu ricercatori studio lago erie, pesca sportiva

un piccolo osso nelle teste di pesce possa rivelare ai ricercatori dove importante sport e pesci commerciali hanno gen mk erato e dove si trovano le spese della vita adulta.

bgsu biologi e geologi stanno col mk laborando su uno studio di giallo persico nel lago erie per vedere se il otolith un piccolo osso che aiuta a mantenere l’equilibrio di pesce è una fonte affidabile di informazioni codificate per la riproduzione e le abitudini migratorie.i risultati potrebbero aiutare il dipartimento dell’ohio di risorse naturali concentrare gli sforzi sulla critica di conservazione e di gestione degli habitat di giallo e altri sport pesce persico come il pesce bianco bass e persici trota.

la pesca sportiva è una delle principali attività ricreative, sul lago erie e un primo stimolo economico dell’industria del turismo costiero.il lago erie pesca tradizionalmente ha contribuito per 500 milioni di dollari all’anno in ohio, economia, secondo i dati dell’ohio sea grant.1999 sea grant studio di imbarcazioni da diporto in ohio, stima che oltre la metà dell’ohio ’1,3 miliardi di dollari in barca la spesa legata era collegata al lago erie a pescare.ma le industrie sostenuta da l’ohio e ‘lo sport e la pesca commerciale ha subito cali economici negli ultimi anni, in parte a causa di cambiamenti ecologici nel lago erie che hanno influenzato le scorte di cibo e alterata distribuzione del pesce e il comportamento.bgsu ha diversi progetti di ricerca volti a identificare e risolvere questi problemi.

in uno di essi, il dottor john farver, geologia, e il dottor jeffrey minatore, biologia, ha elaborato una serie di esperimenti nel lago e laboratorio per cercare un’impronta chimica in giallo perché otoliths.national oceanic and atmospheric administration per circa 270.000 dollari in totale.

“non sappiamo da dove proviene il pesce e dove stanno andando,” todd hayden, un secondo anno di dottorato studente di mechanicsburg, ohio, che è a capo del progetto.

in tutto il bacino occidentale del giallo pesce persico del lago erie e vicino a zone costiere del bacino centrale vicino a cleveland, e poi distribuire direttamente nel lago, dove cercano di un’area con abbondanti scorte di cibo per vivere la loro vita “.se riusciamo a capire quali sono le più fertili zone di riproduzione, le informazioni possono aiutare il dnr fissato meglio limiti di pesca su quei settori in primavera per la zona di continuare a essere una forte fonte di pesce “, hayden.

“la otolith è molto più di una roccia di un osso”, ha spiegato che “è composto di elementi come lo stronzio, magnesio, manganese, ma soprattutto di calcio come in osso.l’analisi tecnica fu sviluppata da geologi e richiede l’uso di un laser ablazione inductively accoppiato con uno spettrometro di massa. bgsu “perché non solo questo strumento, i ricercatori stanno collaborando con l’università di windsor per analizzare i campioni.

“otoliths sono come gli anelli nel tronco di un mk albero,” hayden ha detto “.crescono più in estate e contengono elementi chimici degli ambienti il pesce di passaggio.se questi anelli si rivelano attendibili indicatori, abbiamo fatto una grande scoperta “.

la tecnica può essere utilizzata da acquatico ecologisti ovunque a tracciare il movimento del pesce e conservare habitat.inoltre, la otoliths fornire una registrazione di quando persistente, bioaccumulabile metalli tossici come il piombo e mercurio sono stati assorbiti.poiché il consumo di questi metalli impatti sulla salute umana, la otolith può anche fornire preziose informazioni sulla qualità dell’acqua, in habitat di importanza critica del pesce.

hayden e un gruppo di laureati e studenti universitari hanno messo in postazione in gabbie giovane nove località intorno al lago erie, lasciand mk o sul posto per tre settimane alla volta per permettere la otolith crescere abbastanza per inserire l’impronta chimica dell’acqua.

in una recente caldo agosto giorno ha diretto al lago con christopher winslow, un altro studente e istruttore di dottorato in biologia, per il secondo turno dei controlli sul trespolo gabbie.ci vogliono giorni per controllare tutte le gabbie, che spaziano da vicino il serpente a sonagli island a sandusky baia vicino al confine canadese vicino a detroit.

todd hayden, a sinistra, i trasferimenti del bambino perché dalla gabbia per una borsa detenute da james verhoff.dopo la localizzazione di gabbie usando un dispositivo sonar global positioning satellite e un ecoscandaglio, hayden e winslow si tuffò per recuperarli.nuotando vicino al fondo “come nuotare bendato o con gli occhi chiusi”, secondo hayden si trova alle gabbie da sentire e tirati su e in barca.

sono lieto di constatare che, ancora una volta, un buon numero era sopravvissuto.nel primo ciclo di esperimenti in luglio, il 75% del pesce persico era sopravvissuto, impressionante da molto giovane pesce ha un 99% di mortalita ‘, hayden ha spiegato.il piccolo pesce giallo sono stati contati e inseriti in buste di plastica per essere portato al laboratorio per la rimozione della otolith.